Home » Attività » Catalogazione

Catalogazione

La catalogazione dei beni archeologici, disciplinata dall’art. 17 del Codice dei beni culturali e del paesaggio , è finalizzata alla conoscenza dei reperti, monumenti e complessi archeologici presenti nel territorio di competenza. Costituisce un’attività fondamentale per l’attivazione delle varie procedure finalizzate alla tutela e per la prevenzione delle attività illecite, ma anche più in generale per la ricerca scientifica.

E’ effettuata su schede, corredate da foto e talvolta da disegni, che forniscono un quadro sintetico ma completo dei principali dati che caratterizzano i beni mobili e immobili: anagrafici, giuridici, cronologici, documentari, bibliografici, amministrativi e di riferimento.

La catalogazione si svolge sulla base degli standard definiti dall’Istituto Centrale del Catalogo e della Documentazione. Le schede, realizzate da collaboratori esterni sotto la supervisione della Soprintendenza, confluiscono nel Sistema Informativo Generale del Catalogo (SIGEC).

Negli ultimi anni la Regione, con un proprio ruolo e propri finanziamenti, affianca la Soprintendenza in materia di catalogazione svolgendo la schedatura dei materiali conservati nei musei civici.

Ufficio Catalogo
Piazza Indipendenza 4
09100 - Cagliari
fax 070 658871