Home » Notizie

Riparte il progetto BC2 Beni Culturali Beni Comuni

21 settembre 2012

bc2finale Riparte dopo la breve pausa estiva il progetto BC2 Beni Culturali Beni Comuni.

Conclusasi la prima fase di analisi di contesto - che ha indagato a fondo la situazione della domanda e dell'offerta culturale nelle aree interessate - e il primo ciclo di workshop territoriali, stanno entrando nel vivo le fasi successive di BC2 Beni Culturali Beni Comuni.

In vista del trasferimento temporaneo del patrimonio scultoreo di Mont'e Prama nel Museo Archeologico di Cagliari e nel Museo di Cabras, si stanno integrando i contributi emersi durante gli incontri con ulteriori competenze tecniche per la definizione di un sistema di allestimento e gestione e che accompagni questa delicata fase di transizione.

Si tratta di una soluzione intermedia, in attesa che siano realizzati i lavori di ampliamento del Museo Civico di Cabras e che siano completati i lavori di ristrutturazione e ampliamento dell'ex Regio Museo Archeologico di Cagliari. Lavori che permetteranno - come previsto dal Protocollo d'Intesa del 2011 fra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Comune di Cabras e la Regione Sardegna - di esporre definitivamente tutto il complesso scultoreo a Cabras, tranne i quattro esemplari (tre statue e un modellino di nuraghe) che verranno esposti a Cagliari.

Parallelamente il Ministero prosegue la sua attività di ricerca che porterà nella primavera del 2013 all'apertura di una nuova campagna di scavo in località Mont'e Prama a Cabras.

Il percorso partecipativo avviato con BC2 prosegue nel suo più generale obbiettivo di promuovere un confronto e una riflessione attorno a metodi e strumenti innovativi sulla valorizzazione dei Beni Culturali in Sardegna. Per questo la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Sardegna sta lavorando per promuovere a breve altri incontri sul tema.

 

bc2finale

Vai alla ricerca

Menu contestuale