Home » Notizie

Le tombe di Mont’e Prama

07 ottobre 2014

monte prama1 

Nell'ambito della missione congiunta della Soprintendenza Archeologica di Cagliari e dell'Università di Sassari, è ripreso lo scavo delle tombe del complesso archeologico di Mont'e Prama. Questo settore della ricerca è curato in particolare dal Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università, specializzato nelle indagini sul DNA.

Esteriormente le tombe individuate nella nuova trincea riproducono gli stessi tipi già indagati negli anni '70: si tratta di tombe a pozzetto cilindrico allineate in lunga fila, in maggior parte coperte da lastre quadrate di arenaria.

Finora sono state indagate tre tombe: la prima, superficialmente danneggiata dai cercatori clandestini, si è poi rivelata sostanzialmente integra, in quanto solo il cranio era stato parzialmente asportato. Oltre al resto del cranio e alla mandibola, sono state recuperate le ossa lunghe delle braccia e delle gambe. La seconda e la terza tomba sono apparse del tutto simili, ma con le ossa ancor più consunte dall'umidità del terreno.

Anche la sistemazione interna delle nuove tombe ripete i dati degli scavi precedenti, con riferimento alla disposizione delle ossa e all'assenza dei corredi funebri. Ciò non sminuisce l'interesse delle sepolture, che certamente non dipende dalla presenza ed eventuale ricchezza dei corredi.

In primo luogo è importante verificare e documentare adeguatamente ogni aspetto del rituale funerario, a partire dalla disposizione degli elementi scheletrici, che potrebbe indicare la deposizione primaria dei defunti, oppure una deposizione secondaria delle ossa entro contenitori deperibili non più conservati.

In secondo luogo, a Mont'e Prama si intende sperimentare su larga scala l'indagine genetica, attraverso l'estrazione della polpa dentaria, con riferimento sia al DNA dei defunti per individuare possibili corrispondenze tra gruppi di tombe e gruppi di individui imparentati, sia al DNA dei microorganismi presenti negli stessi individui e nella terra di riempimento.

06.10.2014

monte prama 3 monte prama 2

Vai alla ricerca

Menu contestuale